E-cig, tassati i prodotti con o senza nicotina. Spuntano prodotti illegali – Farmacista33 (Comunicati Stampa)

gen92018

A partire dal 1° gennaio i liquidi per le ricariche delle sigarette elettroniche sono passati sotto il controllo dei Monopoli di Stato, come il tabacco e i superalcolici, ed è stata imposta una tassa fissa di 39 centesimi (0,37344 euro più Iva) a millilitro per ogni millilitro di ricarica, con o senza nicotina, vale a dire 4,5 euro per una boccetta da 10 ml, che a un consumatore medio dura due o tre giorni. Una decisione arrivata alla fine dell’anno con un emendamento del Governo alla legge di bilancio che accompagnava il divieto totale di vendita online dei liquidi introdotto poco prima con il decreto fiscale. La novità, si apprende da fonti stampa, ha innescato già a metà di dicembre una corsa alla scorta: glicole propilenico e glicerina vegetale in farmacia, gli aromi nel negozio di alimentari, nicotina nei pochi negozi che ancora hanno qualche scorta e sui siti stranieri che a questo punto, almeno in Italia li vendono illegalmente, se non sono stati già oscurati.

A partire da aprile anche il glicerolo, prodotto utilizzato da molti

Read More Here...

This entry was posted in Vaporizer E-Cigarette Stocks News. Bookmark the permalink. Follow any comments here with the RSS feed for this post. Trackbacks are closed, but you can post a comment.